Scorci

Lo sguardo più efficace per cogliere l'inedito non è quello frontale: è quello di sbieco. Racconti, ricerche, frammenti di storie che ci mostrano un passato che non avremmo immaginato e che pure continua a riguardarci.  

Nell'autunno del 1620 un piccolo vascello trasportò dall'Inghilterra all'America del Nord poco più di cento persone. Era un viaggio all'epoca tutto sommato comune, per quanto pericoloso, ma da quella traversata ebbero origine insediamenti importanti e miti fondativi. Per pochi fu una fortuna, per molti una disgrazia.

Nell'ottobre 2017 il prestigioso Consejo Latinoamericano de Ciencias Sociales (Clacso) ha organizzato un incontro tra i giovani intellettuali del continente «in occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa fisica di Ernesto Che Guevara», proprio a rimarcare invece la presenza delle sue riflessioni nell'immaginario collettivo e nelle...

Il 20 settembre del 1870 l'ingresso dell'esercito italiano in Roma attraverso la breccia aperta nelle mura a Porta Pia sancisce l'annessione della città e del territorio circostante al Regno d'Italia, mettendo fine di fatto al potere temporale del papa. Anche se la memoria di questo evento si è ormai spenta, rievocarne le vicende a 150 anni di...

La notte tra il 22 e il 23 agosto 1927, dopo un processo con un impatto mediatico impressionante, vengono assassinati i due anarchici italiani, diventando un simbolo internazionale della lotta contro l'oppressione. Soltanto mezzo secolo dopo verrà riconosciuta l'ingiustizia commessa ai loro danni.

Non è possibile sfogliare l'album storico, politico e sociale degli anni Settanta senza analizzare la proposta berlingueriana del «compromesso storico» e la relativa politica dei "tempi lunghi" di Aldo Moro, le cui elaborazioni si scontravano con i limiti sanciti dal sistema della Guerra fredda.

A centosessant'anni dall'impresa garibaldina partita da Quarto (Genova) il 5 maggio 1860, i cosiddetti "Mille di Marsala" sono soltanto delle vecchie foto sbiadite. Ma forse, a uno sguardo più attento, quell'evento e le tante persone che lo hanno vissuto hanno ancora qualcosa da dirci sui percorsi tortuosi di un immaginario che persiste ancora...