Oreste Veronesi

Oreste Veronesi

Picture of the author

9 maggio. Il giorno della memoria deviata

Oreste Veronesi
Oreste Veronesi
,
A più di dieci anni dalla sua istituzione, la giornata in ricordo delle vittime di terrorismo, che ricorre il 9 maggio, appare ancora insufficiente a rispondere a una memoria nazionale dei cosiddetti "anni di piombo". A ben guardare, l'assenza di una presa di responsabilità istituzionale su quel periodo segnala i limiti connaturati a questa celebrazione.
Picture of the author

Il 25 aprile non è una festa di tutti

Oreste Veronesi
Oreste Veronesi
,
Da tre decenni è in corso il tentativo di svuotare di contenuto ed edulcorare le celebrazioni del 25 aprile. Cercando di identificare questa data come una festa di tutto il popolo italiano, si è paradossalmente finiti nel legittimare politicamente i nipoti di chi il 25 aprile perse la guerra. Riaffermare la natura divisiva di questa celebrazione è allora oggi dirimente.

La ciurma

Viviamo in un'epoca in cui imperversa la "dittatura del presente", in cui il passato è imbalsamato ed è un semplice guardiano dell'esistente. Così nello spazio pubblico e nel senso comune il ricorso alla storia serve troppo spesso per legittimare l'ordine del discorso dominante.

Crediamo fermamente nella necessità di ridefinire l'orizzonte pubblico della storia, ribadendo la natura dinamica e processuale del passato.

Unisciti a noi