Francesco Filippi

Francesco Filippi

Picture of the author

Quarantacinque anni di post franchismo. Il lungo cammino della memoria spagnola

Francesco Filippi
Francesco Filippi
,
La Spagna fu l'ultimo paese dell'Europa occidentale a veder cadere il fascismo. Dalla lunga transizione degli anni Settanta al tentativo di costruire una memoria pubblica attraverso norme specifiche, la storia del paese è caratterizzata da un difficile rapporto con un regime ingombrante, da vivo e da morto.
Picture of the author

Giorgio Almirante, appunti biografici di un “patriota”

Francesco Filippi
Francesco Filippi
,
Il fondatore del Movimento sociale italiano è tra gli esponenti più famosi del fascismo italiano dopo il 1945. Da molti è oggi considerato il padre nobile della destra italiana moderna, anche se spesso si dimenticano i molti passaggi oscuri nella vita e nella carriera politica cinquantennale di questo prodotto peculiare della storia d'Italia.
Picture of the author

Governare l’emergenza. Le democrazie alla prova dell’imprevisto: alcuni esempi storici

Francesco Filippi
Francesco Filippi
,
I sistemi politici vengono pensati e costruiti per gestire la vita di tutti i giorni delle persone a cui si applicano. Diritti, doveri, libertà e limiti di ognuno sono disegnati attorno alla "normalità", al quotidiano. Ma quando scoppiano crisi o emergenze che incidono sulle società, spesso i sistemi politici mostrano tutti i propri limiti, incapaci di governare l'imprevisto mantenendo la propria integrità.
Picture of the author

L’idea nazionale ha fatto anche cose buone? Raccontiamocela bene, anche chiusi in casa

Francesco Filippi
Francesco Filippi
,
Un contributo sui pericoli della retorica nazionalista nel discorso pubblico, perché il racconto dell'"essere italiani" può nascondere il rifiuto dell'Altro.

La ciurma

Viviamo in un'epoca in cui imperversa la "dittatura del presente", in cui il passato è imbalsamato ed è un semplice guardiano dell'esistente. Così nello spazio pubblico e nel senso comune il ricorso alla storia serve troppo spesso per legittimare l'ordine del discorso dominante.

Crediamo fermamente nella necessità di ridefinire l'orizzonte pubblico della storia, ribadendo la natura dinamica e processuale del passato.

Unisciti a noi