Davide Leveghi

Davide Leveghi

Picture of the author

La “guerra ai monumenti”. Gli attentati sudtirolesi contro i simboli del dominio italiano in Alto Adige

Davide Leveghi
Davide Leveghi
,
Il 1961 sudtirolese è il Bomben Jahr, "l'anno delle bombe": siamo all'apice di un'offensiva volta soprattutto a cancellare l'opera di sacralizzazione e di fascistizzazione delle frontiere nazionali che il regime aveva messo in atto nel ventennio. Se negli ultimi anni si è cercato di risemantizzare le tracce del passato fascista sulla regione di confine, l'eredità degli attentati continua tuttavia a causare conflitti che ancora oggi mostrano le linee di faglia della convivenza impossibile tra due opposti nazionalismi.  
Picture of the author

Questione di nomi: la toponomastica in Alto Adige tra storia, memoria e cronaca

Davide Leveghi
Davide Leveghi
,
I nomi dei luoghi non sono mai neutrali, ma nelle zone dove convivono gruppi linguistici polarizzati su opposti nazionalismi sulle denominazioni toponomastiche si gioca una concorrenza culturale e politica anche molto aspra. Nel caso dell'Alto Adige-Süd Tirol vicende storiche sedimentatesi nel corso dell'Otto e del Novecento non smettono di accendere la polemica toponomastica tra le forze politiche in gioco.

La ciurma

Viviamo in un'epoca in cui imperversa la "dittatura del presente", in cui il passato è imbalsamato ed è un semplice guardiano dell'esistente. Così nello spazio pubblico e nel senso comune il ricorso alla storia serve troppo spesso per legittimare l'ordine del discorso dominante.

Crediamo fermamente nella necessità di ridefinire l'orizzonte pubblico della storia, ribadendo la natura dinamica e processuale del passato.

Unisciti a noi